La spesa di novembre


agrumi

Parola d’ordine dell’autunno: Vitamina C! Vitamina essenziale, di cui tutti parlano e che io stessa vi ho nominato innumerevoli volte e ora vi ripropongo. Le sue funzioni sono molteplici:

1. prima di tutto, è attiva nella formazione di anticorpi, quindi rinforza le difese immunitarie,

2. favorisce l’assorbimento del ferro,

4. interviene nella sintesi di ormoni e neurotrasmettitori,

5. ha potere antiossidante e quindi contrasta l’effetto tossico dei radicali liberi,

6. ha un’azione preventiva nella cancerogenesi da nitrosamine e protegge dall’inquinamento e da molte sostanze tossiche come la nicotina.

Dove la troviamo? Nelle ARANCE, che oltre all’acido ascorbico, apportano vitamina A, utile al rafforzamento della vista, l’esperidina, un flavoniode con proprietà antiallergiche e antinfiammatorie, gli antociani, pigmenti con proprietà antiossidanti. Tra i sali minerali troviamo fosforo, potassio, zinco, magnesio, calcio e potassio.

Nei MANDARINI, fonte di vitamina A ed E, potassio, calcio, fosforo, magnesio e zinco. Inoltre, contiene la pectina, un polisaccaride con proprietà digestive e benefiche per l’intestino.

ANCORA: nei KIWI, nelle CLEMENTINE e nei MANDARANCI, nelle MELE, nel POMPELMO e nella MELAGRANA.

Tra le verdure, ricordo i BROCCOLI e il CAVOLFIORE, che oltre alla vitamina C, apportano vitamine del gruppo B, A, E e K, fosforo, calcio, zolfo, potassio, rame e magnesio. Un regolare consumo di questi vegetali è associato a un minor rischio di sviluppare patologie cardiovascolari e tumori.

Altre verdure che non devono mancare: RADICCHIO, CIME DI RAPA, SPINACI, CARDI e INDIVIA.

cavolfiori

 

 

Annunci