Tè: la bevanda della salute


camelia sinensisSu The American Journal of Clinical Nutrition sono stati pubblicati 11 studi che mettono in evidenza i molti modi in cui il tè può migliorare il nostro benessere.

Tra tutti i tipi di tè, quello contenente più principi nutritivi utili a favorire la salute è il tè verde.

Quali sono i suoi principali benefici per la salute?

  • Prima di tutto è un antibatterico naturale. La sua azione riguarda soprattutto bocca e denti: le catechine del tè verde sono in grado di contrastare l’azione di uno dei batteri presenti nel cavo orale, lo Streptococcus mutans.
  • È un concentrato naturale di antiossidanti, tra i quali troviamo polifenoli e bioflavonoidi. Questi rallentano l’invecchiamento cellulare, contrastano i radicali liberi e favoriscono la rigenerazione dei tessuti. Inoltre, il tè verde previene il rischio di alcuni tipi di tumore (tumore della pelle, dell’utero, del tratto gastrointestinale).
  • È un alleato benefico contro l’obesità e i chili di troppo poiché catechine e caffeina aumentano il metabolismo e favoriscono la perdita di peso.
  • Previene il diabete: l’EGCG, una catechina (epigallocatechina gallato), contribuisce a bilanciare i livelli di zuccheri nel sangue e migliora l’utilizzo dell’insulina.
  • Contribuisce a ridurre il rischio di ictus grazie alle catechine (EGCG) che aiutano a regolare la pressione sanguigna e a migliorare la circolazione. Inoltre, bere tè verde contribuisce a regolare i livelli di colesterolo nel sangue.

Ovviamente, questi benefici per la salute sono da attribuire al tè verde tale e quale, non alle bevande arricchite di zuccheri e additivi, che anzi contrastano gli effetti positivi dei polifenoli.

tè verde

Fonti:

www.health.harvard.edu; greenme.it

Annunci