La triste verità sulle bibite zuccherate



Ricerche scientifiche hanno dimostrato una relazione diretta tra il consumo di bevande zuccherate e un’aumentata incidenza di obesità, la quale si associa a diabete, malattie cardiache, ictus e a molti altri problemi di salute.

Tutti dovrebbero essere a conoscenza di quali sono i veri rischi connessi al consumo eccessivo di bibite zuccherate. Ecco alcune verità:

  1. Per un bambino, ogni bevanda zuccherata consumata al giorno aumenta la probabilità di circa il 60% di diventare obeso da adulto.
  2. Nell’adulto, ogni bevanda zuccherata consumata al giorno aumenta il rischio di patologie cardiovascolari del 19%.
  3. Consumare 1 o più bevande gassate al giorno aumenta il rischio di diabete di tipo 2 del 25%.
  4. Le calorie liquide introdotte favoriscono in modo significativo l’aumento di peso e non danno senso di sazietà.
  5. La maggior parte delle bevande zuccherate non contiene sostanze nutritive (vitamine, minerali, fibre, proteine), ma apporta solo calorie vuote.
  6. Per smaltire 600 ml di cola bisogna camminare più di un’ora.
  7. La consumazione triplicata di bibite zuccherate, nella metà degli anni 50, è stata una delle principali cause di obesità.
  8. La maggior parte delle bibite gassate in vendita contiene acido fosforico, fortemente deleterio per i denti, coloranti associati alla presenza di 4-methylimidazole, un contaminante ritenuto cancerogeno, e caffeina, che crea dipendenza.
  9. I primi a subire le conseguenze negative sono i bambini, principali bersagli delle campagne pubblicitarie di promozione del consumo delle bibite gassate. Ogni anno le aziende produttrici investono cifre altissime (474 milioni di dollari) per realizzare gli spot pubblicitari indirizzati a giovani e adolescenti

Per maggiori informazioni: http://www.therealbears.org/

bibite zuccherate

Annunci

2 commenti

  1. Ti ricordi quando al mare compravamo la bibita OASIS ai frutti Tropicali o Arancia senza zucchero e non gasata una botta di vita e senza rischiare l’obesità.

    • Eh ma l’Oasis è un tranello, si spacciano per succhi di frutta, ma di frutta ce n’è ben poca (e di zuccheri molti)… Comunque purtroppo direi che sono anche peggio (il che è tutto dire) le bevande non zuccherate, ma dolcificate artificialmente… che ci dipingono come dietetiche e trendy (facendo collaborazioni con stilisti per disegnare le lattine. Ogni riferimento…). E vedo tanti, troppi, che ci cascano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...